NEW – Caccia al Tesoro Halloween (ai tempi del Covid)

Mamma mamma, quindi quanti giorni mancano a Dolcetto o Scherzetto? Ti ricordi quanto ho camminato l’anno scorso? Non vedo l’ora di rifarlo!”: sono queste le parole del mio bambino, di pochi giorni fa.

Non mi piace spiattellargli un problema, prospettargli un ostacolo, senza ipotizzargli una soluzione alternativa.

E soprattutto, vorrei che assorbisse questo modo di fare nella Vita. Lamentarsi un pò per le sventure è comprensibile, ma oltre questo… c’è sempre qualcos’altro di possibile.

Che poi si riveli peggio o addirittura meglio, questo lo sapremo solo in seguito. Intanto facciamo qualcosa.

Non si tratta di accontentarsi, si tratta di provare a gestire le condizioni nel modo più favorevole possibile, e lasciare il resto nelle mani…dell’ Universo, o se preferiamo dire, degli Eventi, del Puro Caso.

Si tratta di mantenere un atteggiamento attivo, anziché passivo. Creativo, anziché disfattista.

Alla fine credo che questo conti, più della situazione in sè. E’ vero che rinunciare a qualcosa di piacevole per via di qualche evento esterno e non controllabile è oggettivamente frustrante, ma per un bambino vivere un momento sereno e “creato” e “vissuto” insieme alle persone che ama, seppur semplice, seppur alternativo, è ugualmente appagante.

Perché percepirà che quel qualcuno si è occupato in qualche modo del suo piccolo-grande desiderio, con amore. E questo basta.

Basterà anche a fargli capire che “non tutto è perduto” è una legge universale.

Questo periodo di perdite e di distanze, è forse il migliore periodo per sperimentarla. Nonostante sia un periodo molto rischioso per le loro piccole menti (e non solo per quelle dei bambini) sta a noi tutelarli senza cedere ad ogni passo alla negatività.

Mi sono quindi presa del tempo per ipotizzare un Halloween alternativo, per il mio dolce bambino. E come spesso mi capita quando inizio a scrivere nel flusso creativo, le parole sono scivolate una dopo l’altra.

Ho sorriso, alla fine, immaginando che sì, avrebbe potuto funzionare.

Ho pensato allora di mettere a disposizione di tutti questa piccola caccia, perché condividere il positivo è la mia piccola mission.

Scarica qui le pagine da stampare! Troverai:

  • la lettera iniziale da leggergli per dare inizio alla caccia!
  • una serie di 5 indizi-indovinelli: la soluzione da parte del bambino dovrebbe poi condurlo a cercare gli oggetti in questione (seguendo gli ambienti suggeriti dall’indizio stesso) che serviranno a creare il travestimento a tema.
  • la lettera finale da consegnare e leggere una volta risolti tutti gli indovinelli, che vi inviterà a scendere nelle vostre cantine (o box) agghindati con tutti gli oggetti suggeriti. Nella cantina dovrete aver preventivamente nascosto un pò di dolciumi!!!

Età consigliata: dai 4/5 anni ai 7/8.

Buon Halloween!!!

Dolcetto o Scherzetto?